Finasteride | Proscar | Propecia – Le domande dell’utenza

Se interrompessi l’assunzione di Propecia per alcuni mesi in quanto tempo perderei i benefici acquisiti? E se riprendessi successivamente l’assunzione avrei gli stessi benefici come se fosse la prima volta?

Sei mesi dopo la sospensione di Propecia perderai circa la metà o i due terzi dei capelli ricresciuti grazie a propecia. Dopo 12 mesi di sospensione si perderanno tutti i benefici acquisiti con l’assunzione del farmaco.
Quanti capelli sarà possibile recuperare dopo aver iniziato ad assumere nuovamente il farmaco dipenderà dalla durata dell’intervallo fra la sospensione e il riutilizzo. Probabilmete se la sospensione è stata di 3-4 mesi sarà possibile recuperare tutti i capelli che si sono persi nel periodo di non assunzione di propecia. Se la sospensione è stata superiore ad un anno difficilmente sarà possibile recuperare i capelli persi durante l’intervallo in cui non si è assunto il farmaco.
Propecia si assume per via orale e funziona per via sistemica.

propecia proscar e finasteride

Finasteride – Proscar o Propecia?

E’ possibile assumere Proscar invece di Propecia? Si, anche se il Proscar non è ufficialmente approvato per la cura dell’alopecia androgenetica. Finasteride è il nome generico della sostanza utilizzata sia in Propecia che in Proscar entrambe prodotti dalla casa farmaceutica Merck.

Propecia è una pastiglia da 1 mg di finasteride da assumere giornalmente per il trattamento dell’alopecia androgenetica mentre Proscar è una pastiglia da 5 mg di finasteride da usare ogni giorno per trattamento dell’iperplasia prostatica benigna e altre patologie della prostata legate agli androgeni.

Considerando il costo per milligrammo di sostanza le pastiglie di propecia son sensibilmente più care di quelle di Proscar pur contenenendo esattamente la stanza sostanzia vale a dire la finasteride.Solitamente per la fornitura di un mese il prezzo di 5 mg di Proscar è di circa 24 euro per 30 pastiglie contro i 56 euro per 28 compresse di Propecia da 1 mg.

In paesi in cui Propecia non è approvata per la vendita ma è invece disponibile il Proscar quest’ultimo è prescritto dai dermatologi per la cura dell’alopecia androgenetica.

E’ raccomandabile utilizzare un taglia pastiglie (un piccolo strumento che consente di tagliare la pillola in 4 partie eguali) per dividere ogni singola pastiglia di Proscar. Un quarto di pillola di Proscar al giorno è la dose corretta da assumere giornalmente.

Questo approccio era comune in Gran Bretagna, Germania, Canada e altri paesi prima che Propecia fosse approvato per la vendita in questi paesi. Una volta che Propecia è diventato disponibile i dermatologi per legge sono obbligati a prescrivere Propecia e non Proscar per il trattamento dell’alopecia androgenetica. L’aumento nel costo della finasteride è stato un duro colpo per molti utilizzatori. Alcune persone cercano oggi di procurarsi il Proscar senza l’aiuto dei loro dermatologi in modo da risparmiare sui costi del trattamento.

Finasteride – può essere utilizzata nella donna?

La Merck, produttrice della finasteride, ha completato la fase III degli studi clinici sugli effetti della finasteride (propecia) sulle donne in menopausa. La conclusione è stata che la finasteride è totalmente inefficace per il trattamento dell’alopecia androgenetica nella donna.
Ufficialmente la Merck non raccomanda l’uso di finasteride da parte delle donne e la FDA non ne ha approvato l’uso per soggetti di sesso femminile,. Alcuni dermatologi hanno pero avanzato l’ipotesi che i test siano stati condotti intenzionalmente in modo da ottenere questo tipo di risultati negativi. Le voci (ed è bene specificare che si tratta esclusivamente di voci) segnalano come la Merck abbia voluto specificamente evitare l’approvazione della finasteride come trattamento per l’alopecia femminile. Propecia e la finasteride in generale è pericolosa per le donne in gravidanza in quanto può causare numerosi problemi di una certa gravità per l’embrione di sesso maschile. L’ipotesi è che la Mercj abbia voluto evitare ogni tipo di azione legale da parte di donne in gravidanza che a seguito dell’assunzione di finasteride durante il periodo di gestazione abbiano partorito un figlio con serie malformazioni alla nascita. Va aggiunto che il foglietto illustrativo raccomanda che le donne non tocchino le pastiglie senza usare guanti di latex per evitare che anche una minima parte della sostanza sia assorbita attraverso la pelle.
Nonostante queste controindicazioni alcuni dermatologi prescrivono finasteride per il trattameno dell’alopecia femminile. Questi dermatologi raccomandano alle loro pazienti di utilizzare almeno due metodi contraccettivi durante l’assunzione di Propecia in quanto in rischio di malformazioni per l’embrione in caso la paziente restasse incinta sarebbero molto seri. Va considerato però come senza studi indipendenti sugli effetti della finasteride su donne fertili e non in menopausa sia impossibili verificare gli effetti ed i risultati della stessa cine trattamento per la cura dell’alopecia androgenetica femminile.
La finasteride è stata utilizzata in donne fertili affette da irsutismo con risultati positivi. Studi effettuati su donne affette da irsutismo hanno mostrato come la finasteride possa essere efficace nel ridurre i livelli di diidrotestosterone. Uno studio ha rivelato come la finasteride in questo caso sia efficace come antiandrogeno orale così come spironolattone e la flutamide sostanze usate per il trattamento dell’alopecia androgenetica femminile.

Finasteride – Voglio avere un figlio, devo sospenderla?

Sono un uomo che assume Propecia. Dovrei sospendere l’assunzione nel momento in cui mia moglie ed io decidessimo di avere un bambino?

Quando si utilizza Propecia una quantità minima di finasteride rimane nello sperma (più del 60% degli uomini in cui si è verificato ciò non presentavano alcuna traccia detettabile). La Merck ha analizzato la questione in maniera approfondita in quanto si trattava di un ragionevole motivo di preoccupazione. Il limitato ammontare che alcune volte permane nello sperma è tale da non costituire alcun problema.

Il passaggio di finasteride attraverso lo sperma ad una donna attraverso il condotto vaginale dovrebbe essere indetettabile se le analisi della Merck sono accurate. Il problema si manifesta se una donna che fa uso di Propecia resta incinta.

In questo caso il feto maschile diventa “femminilizzato”.
Il feto femminile non corre nessun rischio.

Se non sei ancora convinto del fatto che sia sicuro assumere Propecia quando tu e la tua partner desiderate concepire un figlio allora puoi considere la temporanea sospensione dell’assunzione del farmaco. L’emivita di Propecia nell’organismo e la sua rimozione dal metabolismo è piuttosto rapida.

Il farmaco ha una vita media di 4.8 ore in media (il massimo tempo di sopravvivenza testato è stato di 13.4 ore). Quindi entro 5 giorni dalla sospensione dell’uso si può essere sicuri che non vi sarà alcuna traccia dell’uso di propecia nel corpo.
In definitiva colui che non sia a proprio agio nell’assumere Propecia quando la propria partner desidera concepire un figlio può semplicemente sospendere l’assunzione del farmaco per alcuni giorni e riprendere ad usarlo successivamente. Alcuni giorni di non assunzione non avranno un effetto significativo sullo stato dei propri capelli.

domande finasteride

Se gli androgeni provocano la caduta dei capelli dello scalpo ma la crescita di peli del corpo, se assumo Propecia perderò i peli del corpo?

No. Sembrerebbe logico che se una medicina che inibisce la 5 alfa reduttasi bloccando la produzione di diidrotestosterone (DHT) possa promuovere la ricrescita dei capelli dello scalpo essa possa influenzare i follicoli piliferi che sono sensibili agli androgeni quali quelli della barba, delle ascelle e dell’area pubica. In aggiunta Propecia è un inibitore della 5 alfa reduttasi di tipo II che è attiva principalmente nei follicoli piliferi della barba. E’ stato mostrato però come non ci siano significativi effetti collaterali per questi follicoli derivanti dall’uso di inibitori della 5-alfa reduttasi. I follicoli piliferi di barba, ascelle e regioni pubiche necessitano di una piccola quantità di testosterone per mantenersi sani ed attivi ed è possibile che questi peli non necessitino di stimolazione da parte del DHT.

 

I follicoli piliferi possono continuare la loro attività di ricrescita attraverso la stimolazione esclusiva del testosterone. Gli inibitori della 5- alfa reduttasi non riducono la produzione di testosterone che quindi sarà disponibile per stimolare i follicoli piliferi. In aggiunta la finasteride riduce il DHT nella pelle di circa il 60% rispetto alla sua normale concentrazione mentre il rimanente 40% è prodotto dal 5 alfa-reduttasi di tipo I che non è influenzato da Propecia.
E’ stato ufficilamente riportato in una discussione avvenuta alla recente conferenza della , European Hair Research Society il risultato di uno studio non ufficiale che mostrerebbe come i peli della barba crescerebbero più lentamente in coloro che utilizzano inibitori della 5 alfa reduttasi quali propecia. Questo sembrerebbe essere tuttavia un evento piuttosto raro e il rallentamento nella crescita dei peli non è stato così significativo da marcare un cambio notevole nella qualità del pelo corporeo.