BIOGRAFIA DR.RON SHAPIRO

Il Dr.Ron Shapiro si è laureto in medicina nel 1979 presso la Emory University School of Medicine di Atlanta svolgendo poi un lungo tirocinio e periodo di specializzazione presso l’Emanuel Hospital di Portland e come medico internista presso l’Harbor General Hospital di Torrance, California.

Ha iniziato ad esercitare come chirurgo specializzato nel trapianto di capelli nel 1991 e nel 1994 ha fondato lo Shapiro Medical Group di cui è direttore medico e presso cui lavora con il fratello Dr.Paul Shapiro e con il Dr.Josephitis.

Il Dr.Ron Shapiro è stato il primo chirurgo al mondo ad aver eseguito una chirurgia dal vivo di fronte ai suoi colleghi spiegando loro la tecnica del trapianto di capelli con tecnica strip, durante il meeting della ISHRS di Las Vegas nel 1995. Da quel momento ha partecipato come relatore a più di 45 conferenze internazionali in più di 25 paesi al mondo.

Il Dr.Shapiro ama particolarmente l’Italia, è membro della società Italiana della chirurgia della calvizie (ISHR) e ha ricevuto 3 prestigiosi premi nel nostro paese:

Premio Archimede per l’eccellenza nel trapianto di capelli (2000)

Premio Michelangelo per l’eccellenza nel trapianto dei capelli (2001)

Premio italiano per l’etica nel campo del trapianto di capelli (2003)

 

Considerato uno dei migliori chirurghi di trapianto di capelli dai suoi colleghi.

Il Dr.Shapiro è docente associato presso la facoltà di dermatologia dell’Università del Minnesota ed è spesso chiamato ad esporre le proprie tecniche e conoscenze ai laureandi.

Ha personalmente formato molti colleghi chirurghi e molti di loro hanno scelto di operarsi con lui per trattare i loro problemi di capelli.

Esempio PRE e POST Trapianto dott. Shapiro

 

È autore di numerose pubblicazioni sul trapianto di capelli tra cui spicca il manuale Hairtransplant del 2003 e 2010 considerato come la “Bibbia” del trapianto dei capelli e usato dai dottori in tutto il mondo.

Nel 2005 è stato insignito del prestigioso premio Golden Follicle (Follicolo d’oro) per l’eccezionale contributo educativo fornito.

Il suo approccio personalizzato ed amichevole con i pazienti e le sue indubbie qualità umane lo rendono uno tra i chirurghi più apprezzati al mondo sia tra i suoi colleghi che tra i suoi pazienti.